OLGA MISIURA

fotografa

Olga Misiura nasce in Bielorussia il 19 luglio del 1984.
Si trasferisce in Italia nel 2008 e vive a Soriano nel Cimino, nella provincia di Viterbo.
L’amore per le camminate e la natura italiana la portano, un giorno, alla decisione di comprare una macchinetta fotografica per portare la bellezza, racchiusa in uno scatto, a casa.
Si avvicina al mondo della fotografia e coltiva la sua passione nel tempo dando spazio alle sue emozioni.
Molto l’ha aiutata a crescere il corso di fotografi a S.M. della Quercia, soprattutto il suo insegnante, Massimo del Citto, che stima tantissimo.
Viene accompagnata e immersa nel mondo dei cavalli grazie alla passione del marito che non solo li accudisce e li alleva ma li addestra anche.
Ed è da qui che prende lo spunto più incisivo e a cui dedica queste sue fotografie.
L’osservazione, durante la doma le stimola gli scatti rilevanti che determinano i momenti salienti e di profonda importanza della tecnica: lo sguardo del cavallo, la forza nelle sue zampe, l’abbandono fiducioso, trasmettendole la piena collaborazione in quel “tutto”, condiviso tra il cavallo e il suo domatore.

Comprensione e collaborazione reciproca.

I movimenti sono cadenzati dalla forza fisica e dall’empatia, come volontà di abbandono reciproco, nello spazio circostante che annulla il tempo.

GALLERIA:

 

Back to top