SARA TERSIGNI

Sara Tersigni

Sara Tersigni nata in ottobre del 1993 a Torre del greco ( NA)

Sin dall’età di 18 anni è amante del mondo fotografico, e dal 2018 ha partecipato ai corsi a cura della docente Lietta Granato presso l’associazione click di Viterbo .

Durante il corso ha sviluppato varie tecniche che le hanno permesso di collaborare come fotografo ufficiale all’evento del Caffeina durante il mese di Giugno (2018).

Nel mese di Luglio ha partecipato alla sua prima mostra presso lo spazio pensilina (VT), dal titolo “ Fail Better-La Resilienza”.

A Novembre partecipa al concorso Fotografico “MY BODY MY JEWEL”, per la gioielleria Bracci di Viterbo.

Successivamente ha partecipato al corso avanzato di Fotografia sempre a cura della docente Lietta Granato presso la Click, durante il quale ha partecipato a diverse iniziative tra cui :

Black & White presso Salon de Coiffeur (VT)

Carnevale di Viterbo

Vitercomix (VT)

Nel mese di Marzo ha partecipato alla sua seconda mostra presso lo spazio pensilina (VT) dal titolo “Nuove Prospettive“

Nel mese di Aprile ha partecipato, come fotografo ufficiale, alla manifestazione Cartoni per la Terra presso la terrazza del Pincio a Roma aderendo inoltre al concorso fotografico interno, e classificandosi prima.

L’illusione della normalità

Nella seguente selezione di 4 foto si vuole cercare di dare una forma a quelle che sono alcune patologie mentali .

In questo viaggio lo spettatore vedrà la contrapposizione tra il soggetto e la patologia presa in esame e comprenderà la forza che spinge un individuo colpito da questo tipo di disturbo, a voler risultare “normale “ agli occhi della società attorno a lui , contrapponendo l’immagine del soggetto nitida con quella evanescente di quello che si pensa possa rappresentare al meglio la patologia. Si viaggerà in un mondo a sfumature di grigi passando dalla depressione fino al disturbo della personalità multipla

GALLERIA:

Back to top