SIMONA MAIUCCI

Simona Miucci

SIMONA MAIUCCI nasce a Viterbo nel 1974, si sperimenta in vari tentativi artistici come disegno a matita, pittura a olio, scrittura e fotografia.

Partecipa a diversi corsi di pittura del Maestro Telari di Viterbo.

Nel 2008 partecipa ad una collettiva di pittura con disegni e oli su tela presso la Chiesa Almadiani (Vt).

Nel 2009 partecipa ad una collettiva con dipinti olio su tela presso la Sala Gatti (Vt).

Intraprende la scelta adottiva e nel 2012 diventa mamma di una splendida bambina d’oltre oceano.

Nel 2018 si iscrive ad un corso di fotografia con la docente Lietta Granato.

Nel luglio 2018 partecipa alla mostra fotografica dell’Ass. Culturale Click dal titolo “ Fail Better – La Resilienza”.

Il suo eclettismo la spinge ad esprimersi attraverso esperimenti fotografici sempre nuovi tra cui il Fototempismo nel 2018 e 2019.

Storia di un incontro adottivo

Le foto esposte sono state realizzate attraverso la libera interpretazione dell’autrice della tecnica del fototempismo.

Presentano lunghi tempi di esposizione evitando interventi di post-produzione tali da alterare il contenuto di base di ciascuna immagine.

Ogni foto è frutto di un unico atto espositivo.

La suggestione creata è il risultato di un “gesto fotografico” dell’autrice o dei soggetti fotografati allo scopo di smaterializzare parte dell’immagine e creare una suggestione al fine di liberare l’interpretazione dell’osservatore.

Ne nasce una narrazione fotografica e l’espressione dello “spazio-tempo” al fine di rappresentare tensioni umane ed evocare emozioni.

GALLERIA:

Back to top